La nostra Mission

Pur riconoscendo che oggi lo scoutismo Mondiale ha diverse sfaccettature in base alle derivazioni "religiose o laiche", si può chiaramente affermare che il suo fondatore Sir Robert Stephenson Smyt Baden Powel, figlio di un Reverendo Protestante della Chiesa Anglicana, Baden Powel, ne fu il capostipite.

Per le ragioni di cui sopra e che possono facilmente essere individuate leggendo la biografia del suo fondatore, lo scoutismo fondato da Baden Powel, affonda le sue radici nell'anno 1907 in Inghilterra in ambiente protestante (la sua famiglia) e da questa Nazione, in cento anni di attività, si è esteso in tutto il mondo.

Nel Mondo le varie associazioni Evangeliche, Cattoliche e Laiche, contano più di quaranta milioni di aderenti ed è uno dei più grandi movimenti mai esistiti di educazione non formale.

Fin dalla sua fondazione lo Scoutismo, nel suo complesso, è un movimento educativo per i giovani che si propone come abiettivo la formazione integrale della persona secondo i principi ed i valori definiti dal suo fondatore Lord Robert Baden Powel, attualizzati oggi dall'Organizzazione Mondiale del Movimento Scout (WOSM/OMMS - World Organization of the Scout Movement) e dall'Associazione Mondiale delle Guide Esploratrici (WAGGGS/AMGE - World Association of Girl Guides and Girl Scouts).

Attraverso la fantasia, il gioco, l'avventura nella natura, l'esperienza di vita di un Gruppo, la progressiva ricerca del senso della vita e lo sviluppo della dimensione sociale e spirituale, lo scoutismo risponde alle tante e autentiche domande dei giovani sulla vita e sul crescere in essa.

La F.E.S.I. (Federazione Evangelica Scout Italiani), si propone di attuare tutto questo, nella guida dei ragazzi che ci sono affidati, nel rispetto dell'educazione Biblica del suo fondatore B.P.

L'Associazione di Promozione Sociale mantenendo proprie prerogative, sorge per la volontà dei sottoscritti di creare un gruppo con sede Nazionale a Moncalieri (TO) e da qui espandersi nel territorio Italiano. Al suo interno per calarsi nel sociale e, quindi, raggiungere obiettivi di testimonianza esterna, ha creato anche un movimento denominato MGS la cui sigla estesa è Movimento Giovani Scout; questo progetto è iniziato per rispondere alle sempre più numerose famiglie della nostra chiesa e a quelle che ci vengono segnalate dai credenti di Torino e provincia, che hanno perso il lavoro in questi anni di crisi. I generi a lunga conservazione vengono raccolti dai ragazzi che compongono il gruppo MGS e dai loro genitori, volontariamente, davanti ai supermercati tre volte l'anno; gli alimenti vengono poi distribuiti in base alle necessità di ogni famiglia o anziano sostenuto. Il gruppo MGS, effettua anche uscite mensili con distribuzione di panini e bevande calde ai senzatetto della città di Torino. Tutto ciò giunge dopo una lunga e attenta decisione sottoposta al nostro Signore e Padre che ci ha dato questa visione di aiutare chi non ha o ha perso quello che aveva a causa della crisi economica finanziaria del nostro Paese.
         L'attività per il Signore, il tempo libero da dedicare a Lui per il bene e la crescita Spirituale dei ragazzi scout, l’incremento numerico della FESI, ci conferma che l’impegno è grande e difficile da portare avanti, ma con l'aiuto di Dio, ogni cosa potrà realizzarsi nella Sua volontà.

                                                                    

                                                             Francesco e Tea 

             *                                                                                                     CERCACI ANCHE SU:
* CERCACI ANCHE SU:

*GRANDEAQUILA65
*GRANDEAQUILA65