ciao a tutti!

Sono Valentina GRANERI, ultima collaboratrice arrivata, ma con entusiasmo da vendere!

Sono nata a torino 24 anni fa, il 20/09/1984. Ho vissuto 9 anni in città, poi, con la mia famiglia, ci siamo trasferiti in un paesino vicino Pinerolo, Viotto.

La mia famiglia è cattolica, ma non praticante; ma io, solare e sorridente, ho sempre sentito nel cuore un certo fascino per la fede, sentivo di stare bene quando qualcuno mi parlava di Gesù.

Non ho mai potuto praticare, fino a quando non ho conosciuto quella che ora è la mia migliore amica, la quale mi ha aperto le porte verso un mondo nuovo. Abbiamo fatto per diversi anni le animatrici in oratorio e abbiamo seguito per 3 anni un gruppo di adolescenti con i quali abbiamo instaurato un legame davvero speciale ( perchè tra noi c'era Gesù!!!); con loro abbiamo organizzato campi, uscite, ma la cosa più bella era il nostro incontro settimanale.

i vari impegni lavorativi e scolastici mi hanno portato a lasciare questo gruppo, ma io continuavo a sentire il bisogno del Signore nella mia vita.

Nel 2005 (qualcuno dice per caso, io dico per volontà di Dio!) ho incontrato il Movimento di Focolari, un movimento carismatico, io cui ideale è l'unità. Mi sentivo realizzata, perchè era il mio ideale e potevo vivere la Parola di Dio in un modo nuovo.

In quel periodo frequentavo l'università e tutto andava per il meglio, gli esami e le mie difficoltà si sono sempre risolte! Anche la mia laurea è stato un dono di Dio, e siccome il Signore non ci fa mancare mai nulla, ho ottenuto il massimo dei voti e la lode!!

Dopo la laurea è arrivato il lavoro, e sono stata benedetta anche lì, perchè sono stata assunta come erborista (esattamente ciò per cui ho studiato!) in una parafarmacia, dove ancora tutt'ora lavoro.

Purtroppo però il lavoro mi ha rubato molto tempo e ho dovuto lasciare l' attività nel movimento; ma siccome tutti sappiamo che ogni cosa che ci accade nella nostra vita non è mai per caso, in questo posto di lavoro ho avuto la piacevole sorpresa di conoscere una persona a me molto cara, che mi ha parlato di Gesù, quello stesso Gesù per cui io ho sempre nutrito interesse e che nuovamente si stava affacciando nella mia vita.

La mia amica che molti di voi già conoscono, si chiama Tea. Ella è impegnata in un gruppo scout evangelico a Torino e questo per me ha significato nuovamente la possibilità di lavorare con i ragazzi.

Capisco che farsi accettare in un gruppo può creare a volte delle difficoltà, soprattutto quando queste sono legate alla sfera cristiana, ma questo certamente non mi ha impedito di fare delle esperienze di conoscenza della Parola di Dio, Bibbia che ho voluto nuovamente riprendere per accrescere in me il desiderio di consapevolezza e di responsabilità prima verso il Signore e poi verso chi mi sta intorno.

So che il cammino verso la conversione è molto lungo ed impegnativo, ma so anche che in questa avventura non sarò sola; che ci saranno giorni felici e giorni meno felici, tempo che impiegherò unitamente a Giovanni, il mio fidanzato.

Finalmente mi sento viva, posso stare con i ragazzi e avvicinarmi alla chiesa Cristiana Evangelica.

Dio ha voluto questo per me ed io Lo ringrazio ogni giorno per la gioia che mi regala.

Ciao a tutti, mi chiamo Christian SOTO, ho 29 anni e sono nato in Perú, nella città di Lima, nel Comune di Miraflores. Ora vivo a Torino da 10 anni. Mai avrei immaginato di indossare, di nuovo, una divisa scout, mai avrei immaginato di far parte di un gruppo scout evangelico e mai avrei immaginato un giorno di essere chiamato a servire Dio, perchè non mi sentivo pronto. Ma, eccomi! Quando ero nella mia terra natia, ero uno scout e mi piaceva molto, giacchè lo scoutisno ti insegna non solo le cose pratiche per la sopravvivenza, i primi soccorsi, l’esplorazione, ma ti forma il carattere, ti sviluppa l’attività manuale, ad avere cura della tua salute, il servizio per il prossimo, perchè è un metodo educativo il cui fine è che il giovane diventi un buon cittadino, responsabile ed attivo per il suo paese, e non solo, ma anche ambasciatore fra i popoli. In Italia, ho cercato dei gruppi scout, ma non mi trovavo, mi mancava quella fiamma, quell’amore speciale che solo Dio può dare, e così mi avvicinai ad altre attività, come il calcio, la scherma, finche non diedi la mia vita a Cristo il 15 novembre 2004, data speciale, Amazing Grace, sono nato di nuovo, e da quel tempo ho messo Dio a capo della mia vita, a qualunque costo. Intrapresi la strada stretta, difficile, faticosa, con cadute, dardi ovunque, ma con fede nel Signore, che ad ogni caduta è sempre stato pronto a rialzarmi come le aquile (Isaia 40:31). Studiando la parola di Dio, pregando e digiunando, chiesi al Signore come poterlo servire, in che modo potevo piacergli, ma non c’era risposta, continuai a pregare ed ad amare Dio sempre di più finchè nel 2010, un sabato, tornando dal lavoro e stanco, mi sedetti sul divano e pregai il Signore, sentendo subito dopo in cuore di cercare in internet qualcosa sugli scout evangelici a Torino, trovandoli e mandando così una mail all’Associazione Nazionale chiedendo notizie sulla realtà scout. Dopo un paio di giorni ricevetti una telefonata da Francesco, nostro Capo Distretto, che mi informava che anche lui stava pregando Dio, unitamente a sua moglie Tea e al resto del gruppo, per un collaboratore, “…Vi è un unico corpo e un unico Spirito, come pure siete stati chiamati nell’unica speranza della vostra vocazione…” (Efesini 4:4). La risposta alla mia preghiera era arrivata. Ora faccio parte del Gruppo Scout ASEI di Torino (dal 2010), ma posso dire che è una realtà stupenda, che vivo dei momenti di gioia, pace, amore, e non di meno, sano divertimento. Vi esorto a partecipare e se vuoi saperne di più, non perdere tempo e contattaci! Può essere una bella esperienza che ti permetterà di servire Cristo. Dio Vi benedica.

 

                                       

Ciao a tutti, sono Patricia CROVETTO, ho 30 anni e sono nata in Perú, nella baia di Chimbote provincia di Santa. Sono in Italia da 11 anni e sono tornata a vivere a Torino da quando mi sono sposata. Non ho mai conosciuto il mondo scout, se non per tutti i racconti e le diverse esperienze che mio marito Christian mi riferiva, anche prima di sposarci.

Ho conosciuto il Signore nel 1999 nel mio paese, quando un amico evangelico mi chiese di aiutarlo con il coro dei bambini della sua chiesa. Alla fine delle prove una sorella mi invitò a rimanere per il culto serale in un modo cosi dolce e gentile che accettai. Da quel giorno tutto cambiò nella mia vita. Passo dopo passo e giorno dopo giorno con lo stesso modo dolce e gentile, Gesù ha trasformato la mia vita e quella della mia famiglia fino all’arrivo in Italia nel 2000.

Ringrazio il nostro Signore Gesù Cristo di avermi chiamata dal 2001 ad insegnare ai bambini nella scuola domenicale della Chiesa nell'Esercito della Salvezza e attualmente nella Chiesa Evangelica Fonte di Vita. E’ una grande responsabilità, ma soprattutto, un grande onore ed una gioia immensa portare i piccoli fanciulli a Lui, perché di loro è il regno dei cieli.

Quando Dio ha risposto alla preghiera di mio marito per gli scout evangelici ossia un gruppo che ha come obiettivo principale la diffusione del Cristo Risorto, non mi è stato difficile accompagnarlo; siamo uniti dall’amore di Dio e dall’amore nel diffondere la sua parola.

Ora che faccio parte del Gruppo Scout ASEI di Torino (dal 2010), posso dire finalmente che conosco il mondo scout, che mi diverto tantissimo e che sono felice nel vedere bambini e ragazzi crescere e diventare bravi cittadini in Dio.

Insieme all’equipe vi invito a partecipare, è proprio bello!! Dio vi benedica.

 

                                              

Ciao a tutti voi, mi chiamo Silvia BORGIOIS. Provengo dalla Gospel House di Venaria Reale (TO) e volevo lasciarvi questa mia testimonianza.

         Dio è sempre stato presente nella mia vita e, attraverso diverse strade, ho potuto conoscerlo sempre più, conoscere soprattutto non una religione ma l'intimità di averlo nel cuore come amico e come Padre nei momenti di sbagli, di rabbia e nei momenti di amore e orgoglio.

          La mia fede è nata con me nella chiesa cattolica, alla San Francesco. Ho dei bellissimi ricordi che terrò per sempre nel cuore. Sono stata per molti anni animatrice e insegnante del gruppo di danza dell'oratorio e la mia fede è cresciuta grazia a Don Alessandro, il prete della nostra chiesa, una persona fantastica che era riuscita a tenere uniti i gruppi di ragazzi e far crescere sempre di più l'oratorio, attraverso la comunione, l'amicizia e la fede in Dio.

          Crescendo e incominciando a lavorare, purtroppo, non ho più avuto la possibilità di frequentare come ragazzina la chiesa e l'oratorio e piano piano mi sono staccata, allontanata...ma senza mai chiudere la porta a Dio.

         Mi ricordo in quegli anni di una preghiera in una sera d'estate, avevo pregato di poter tornare a provare quei sentimenti, quelle emozioni che provavo in chiesa in oratorio, in qualche modo, anche se sapevo che alla San Francesco non poteva più essere.

          Lavoro in un negozio che vende abbigliamento per bambini e in quel periodo avevo bisogno di una aiutante, qualcuno di molto fidata e brava...molte persone avevo visto, anche già che conoscevo, ma non mi avevano mai convinta. Un giorno entrò in negozio una ragazza che non conoscevo con il suo bimbo, chiedendomi se avevo bisogno di una ragazza,  e mentre si presentava, mentre la sentivo parlare, provavo una sensazione di pace, tranquillità e di fiducia e in quel preciso momento capii che sarebbe stata lei la mia collega in negozio, poi diventata effettivamente, e tutt'ora una grande amica e sorella.

Laura, questo il suo nome è una ragazza splendida, forte e dolce. Fervente in Dio già da molti anni. In quel periodo lavorava già in un altro negozio e non riusciva a capire come mai sentiva di dover andare proprio nel mio negozio (Baby look) a chiedere di lavorare  e questo non la lasciava in pace, finchè un giorno si decise ad ascoltare Dio e così entrò.

           Siccome era responsabile della scuola domenicale della sua Chiesa, molte volte in negozio mi capitava che mi chiedesse suggerimenti sui giochi da fare con i bambini, oppure mi faceva vedere i libri e le lezioni che teneva ed io ero sempre più incuriosita da tutto questo.

Iniziai a farle mille domande, aprendomi così pian piano al mondo evangelico che io non conoscevo e da cui inizialmente, diffidavo...ma poi mi lasciai andare ed avvolgere da un vento caldo e dolce che riaprì la porta della mia fede che si era socchiusa e così ho accettato Gesù nel mio cuore e dopo due anni mi sono battezzata.

          Da ultimo ho frequentato un corso di primo livello indetto dalla FIONDA DI DAVIDE per Animatori d'Infanzia e prima Adolescenza, a Velletri (RM), dal 6 al 9 maggio 2010.         

          E' stato bellissimo tornare a lavorare con i bambini e con i ragazzi ad insegnare danza e a rivivere come ora con il gruppo scout, tante nuove emozioni.

          Questa nuova esperienza mi ha portato anche a frequentare il Corso Base di Primo Livello indetto dalla F.E.S.I. che mi ha permesso nell'estate 2013 di migliorarmi per questo lavoro.

          Grazie a Dio di tutto questo.

 

                                                   Squirrels' Coordinator Silvia

Ciao a tutti, mi chiamo Myriam CRISCI, sono nata a Torino e sono cresciuta in una famiglia cristiana e ringrazio Dio per il privilegio che mi ha dato nell’avermi scelta fin dalla mia tenera età, non voglio immaginare cosa sarebbe la mia vita oggi e dove sarei ora senza di Lui.

Amo la musica, la danza e ogni tipo di arte che possa essere utilizzata per innalzare Gesù e per farlo conoscere … Devo però ammettere una cosa: in tutti i miei pochi anni di vita, non mi sarei mai e poi mai immaginata che Dio si sarebbe potuto usare di me nel ministero con gli scout. Spesso però le cose che noi non vediamo, Dio le conosce già da tempo, ogni nostra attitudine è stata creata da Lui, prima che io nascessi era già stato creato per la mia vita, ma anche per la tua, un preciso piano fatto su misura per me. Oggi ti voglio lanciare una piccola sfida: mettiti in discussione davanti a Dio, chiedigli in cosa Lui ti vuole usare, perchè credimi se ti ha scelto Lui, ti sta chiamando, ma le tue orecchie sono sensibili al Suo richiamo? Lavorare per gli Scout è molto bello, i ragazzi sono fantastici e il gruppo di Collaboratori è affiatato, piano piano non siamo solo delle persone che si occupano della stessa attività, ma Dio con il Suo Amore, ci unisce sempre più e posso dire di aver trovato dei veri e propri amici.

 

Ogni ragazzo mi regala qualcosa, non riesco a spiegare precisamente cosa, ma posso garantirvi che ognuno mi dà la voglia di continuare ad andare avanti e lavorare per questo gruppo nonostante la stanchezza e la fatica che un impegno serio come quello che io ho preso comporta, svolgo il tutto insieme al mio Mark, lavorare insieme a lui per gli scout ci fa apprezzare di più le nostre qualità e ci unisce come coppia.

 

Ogni momento con il gruppo è di fondamentale importanza; dagli input spirituali, ai giochi, le attività di trekking, le serate intorno al fuoco ecc ecc … Credetemi non c’è cosa più bella di vederli crescere nelle vie del nostro Signore Gesù.

 

Vi lascio con un versetto della Bibbia:

 

“inculca al fanciullo la condotta che deve tenere, anche quando sarà vecchio non se ne pentirà.” Proverbi 22:6

 

                                                    Squirrels' Coordinator Myriam

Ciao, mi presento dicendovi che il mio nome è Mark DE RISI, e sono nato e cresciuto a Salerno. Faccio parte di una famiglia di missionari e quindi l'ambiente cristiano come potrete immaginare, mi è sempre stato familiare. Nell'età dell'adolescenza iniziai a provare un vero e proprio rifiuto per tutto ciò che riguardava Dio, la chiesa e la fratellanza in Cristo, iniziando a fare le mie "esperienze" nel mondo.

Mi sentivo appagato esteriormente, avevo divertimenti, eppure quando tornavo a casa la sera provavo sempre un grande vuoto.

Un giorno d'estate tramite amici comuni conobbi quella che ora è diventata mia moglie, lei, forse perchè proprio inconsapevole del mio allontanamento da Signore, mi fece capire la profondità dell'amore di Dio, senza giudizio, facendomi sentire amato da Lui, che non aspettava altro che mi riconciliasi, per darmi ciò che nemmeno lontanamente potevo immaginare; pace interiore e amore incondizionato.

Da quattro anni sono sposato (Giugno 2010) e abbiamo una bimba di due anni, Dio continua a benedire le nostre vite ogni giorno anche attraverso  l'impegno con gli scout.

Come carattere sono un tipo attivo, non mi fermo mai... mi considero dinamico!

Mi piace molto la montagna, camminare all'aria aperta e tutto ciò che riguarda impegno e costanza, così mia moglie conoscendomi mi propose di iniziare questa attività... devo ammettere che mi conosce bene perchè fare parte degli scout mi piace moltissimo! Mi sento privilegiato non solo perchè posso fare qualcosa che umanamente trovo appagante, ma anche perchè posso servire il Signore tramite questo ministero. Dio mi ha benedetto e continua tutt'ora a benedirmi attraverso la sua presenza nella mia vita e nella mia famiglia. Non ci abbandona mai.

Vi incoraggio, se avete un campo nella quale vi sentite portati, a lavorare duro, affinchè Dio vi possa usarvi nel talento che Lui stesso vi ha donato.

Dio vi benedica!

 

                                                     Squirrels' Coordinator Mark

Ciao a tutti! Mi chiamo Kemuel Santoro e ho 19 anni (2015).

 

Mi trovo anche io qui per lasciarvi la mia testimonianza.

 

Grazie a Dio sono nato in una famiglia credente, quindi sono stato istruito sin dalla nascita come un credente “standard”. Per ora non ho avuto ancora grossissimi problemi con la vita, infatti ringrazio Dio che mi è sempre vicino e lo sarà per sempre.

 

Parlando del gruppo scout, lo frequento da quando avevo 6 anni! Sono stato il primo iscritto del gruppo perché sono il figlio di Francesco e Tea. Alle mie spalle ho un’esperienza scoutistica che mi permetterà, se Dio lo vorrà, più avanti, di condurre un gruppo in piena autonomia.

 

Lavorare in questo gruppo mi rende felice e orgoglioso di quello che faccio, perché è una attività che mi prende tantissimo. Lavorare con i ragazzi più piccoli, e vederli crescere con l’aiuto di Dio, è una cosa che ti riempie di gioia il cuore.

 

Posso assicurare al 100% che fare lo scout ti aiuta in 2 cose: 1) apprendi tecniche di sopravvivenza che possono servirti in caso di pericolo. 2) cresci spiritualmente come cristiano.

 

Questo è tutto ciò che ho da dire; ringrazio Il Signore che esistono gli scout perchè appunto grazie a questo ministero, mi sono avvicinato di più a Dio.

 

                                                         Squirrel's Coordinator Kemuel

 

             *                                                                                                     CERCACI ANCHE SU:
* CERCACI ANCHE SU:

*GRANDEAQUILA65
*GRANDEAQUILA65